Sin Seaty è la nuova poltrona di Arketipo e la puoi trovare da Seed Homecoming a Pistoia.

Ma scendiamo nel particolare, per descrivere quello bellissimo complemento per l’arredo della tua casa.

Sin Seaty è una poltrona di per sè, per tutti coloro che amano il genere classico, senza però rinunciare a quel tocco di design e di sinuosità nella forma.Il suo comfort è garantito dalla seduta ampia e dallo schienale alto trapuntato in pelle anilina. E’ possibile combinare l’imbottitura trapuntata dello schienale con tutti i tessuti e le pelli disponibili a campionario. La poltrona Sin Seat, con il suo gusto contemporaneo-chic, si adatta a tutti gli ambienti della casa.

Dicono di lei sul sito di Arketipo:

Sensuale e aggressiva dall’animo noir, come il fumetto da cui trae ispirazione il suo nome. Sin Seaty vi sedurrà con la sua silhouette intrigante, con la morbidezza dello schienale alto e avvolgente, vi accoglierà in un indimenticabile abbraccio. La trapuntatura che caratterizza lo schienale di Sin Seaty può essere combinata con tutti i tessuti e le pelli disponibili nel campionario Arketipo. Il set è completo abbinando il pouf coordinato. Un complemento d’arredo di grande fascino, che si adatta a tutti gli ambienti dai più classici ai più moderni, per un luxury living unico e personalizzato.”

 

Il suo ideatore è Giuseppe Viganò, scopriamo un pò di più anche su di lui:

“Giuseppe Viganò si dedica alla progettazione industriale di prodotti d’arredo e alla direzione artistica di aziende del settore. Come designer ha uno spirito creativo ed uno spiccato senso del bello, che ogni volta riscopre e poi razionalizza in presenza di un nuovo progetto. La ricerca progettuale è alla base del suo pensiero creativo che lo spinge sempre verso nuovi traguardi e “nuovo materiale” spesso diventa un punto di partenza per l’ideazione non solo di un prodotto ma di intere collezioni. La ricerca di riferimenti che arrivano dal mondo dell’arte, della moda e della poesia sono spesso l’occasione per avvicinarsi al progetto in modo trasversale; molti dei più rinomati prodotti sono nati da concetti pittorici o dettagli glamour, altre volte invece sono dei gesti poetici a creare forme intriganti.”

Guarda gli ultimi post

Guarda gli ultimi post

Guarda gli ultimi post